BMW a km 0: cosa sono, perché sceglierle

Ormai da alcuni anni un elevato numero di italiani predilige le BMW di seconda mano a quelle nuove. È una realtà ormai consolidata: ogni anno in Italia sono circa il 50% coloro che preferiscono scegliere l’auto usata ad un modello nuovo. Tra le motivazioni principali c’è la possibilità di spendere meno, quindi di poter guidare l’auto dei sogni, senza doverla pagare l’effettivo prezzo di listino. Un’ottima soluzione, molto simile, consiste nel trovare le offerte a km zero.

Dove si trovano le BMW a km zero

Solo per le utilitarie?
Lo sconto

In effetti sono esclusivamente i concessionari e gli autosaloni coloro che propongono auto BMW a chilometri zero, in quanto per un privato cittadino sarebbe impossibile offrire una vettura che non ha mai circolato. www.omarforlini.com/bmw-usate propone non solo le classiche utilitarie, ma anche bellissimi modelli di segmento più elevato che attirano clienti di ogni genere interessati a questo tipo di affare.

BMW a km 0Come abbiamo visto, oggi si possono trovare offerte di questo genere anche direttamente online, senza doversi recare presso l’autosalone vicino a casa; in tempi di restrizioni agli spostamenti è un interessante opportunità, che garantisce anche a chi vive in lock down di trovare l’auto dei sogni con un forte sconto.

Per quanto riguarda questa caratteristica, le BMW a km zero sono solitamente offerte a un prezzo che va dal 10 fino anche al 25% di sconto sul prezzo di listino originale.

Cosa significa BMW a km zero

BMW nuove ma scontate
Quale modello scegliere

Visto che si tratta di un tipo di proposta disponibile in commercio da vari decenni, non è così difficile che il cliente medio sappia cosa significa BMW a Chilometri zero. Si tratta nei fatti di vetture che sono già munite di targa e di immatricolazione, pronte a circolare su strada.

Una BMW km 0 è però dichiarata tale in quanto non ha mai circolato, ma è rimasta parcheggiata nel magazzino del singolo autosalone; certo, nel corso del tempo può essere stata utilizzata per un test drive, da parte di clienti interessanti. Oltre a questi brevi tragitti non vi è stato alcun tipo di utilizzo.

Quindi sono vetture nuove, in pronta consegna; visto però che hanno già un precedente proprietario, le si può vendere solo con un forte sconto. La motivazione per la quale un concessionario ha delle auto già immatricolate deriva solitamente dalle politiche di sconto proposte dalle case produttrici, o dagli importatori.

Una supercar a km zero

Le possibilità di scelta
Chi le predilige

Se in passato erano soprattutto i modelli piccoli e medi ad essere acquisiti come vetture a km zero dai concessionari, negli ultimi anni anche le supercar si possono trovare disponibili in commercio, così le BMW Top di gamma, hanno in cominciato ad essere in vendita sul mercato. Del resto nessuno storce il naso quando si tratta di approfittare di uno sconto, soprattutto quando si tratta di un’auto nuova, anche se di grande pregio.

Per altro spesso i concessionari preferiscono modelli full optional, con allestimenti lussuosi e di prestigio. Il risultato è la possibilità di scegliere l’auto dei sogni, con tutti gli optional che si possono immaginare, offerta con almeno il 10-15% di sconto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *