Filtri notizie false introdotti da Facebook in Germania

A chi non è mai capitato di imbattersi in notizie che hanno dell’incredibile e che, una volta controllate le fonti ed effettuata una breve ricerca sul web, rsultano essere delle vere e proprie bufale? Ai lettori di Facebook, noto social network, sarà sicuramente accaduto almeno una volta nella vita di leggere false notizie che spesso indicano eventi catastrofici oppure notizie sospette.

Filtri notizie falseEcco che da Facebook in Germania arrivano gli strumenti per arginare attraverso veri e propri filtri notizie false: lo strumento anti notizie false è stato già attivato in America ed ha già ottenuto un discreto successo, e consente al lettore di segnalare le bufale che verranno controllate dallo staff di Facebook che, alla fine della segnalazione, le archivierà come false.

Ma c’è di più: la Germania, nota come una delle nazioni più integerrime, ha previsto anche che venissero predisposte delle sanzioni molto salate ai social network che non si adeguano alla necessità di controllare gli allarmismi epidemici, onde evitare proprio che i lettori possano ricavare, dall’esperienza con i social, momenti di difficoltà e di paura infondate.

Il servizio di controllo sulle fake news – spesso volte semplicemente ad accumulare traffico e click nelle pagine sponsorizzate – verrà probabilmente presto attivato anche in altre nazioni europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

I titoli azionari italiani: guida per investire in Borsa

Lun Gen 23 , 2017
Si è chiuso un anno non certo esaltante per quanto riguarda il mondo della Borsa, italiana ma anche mondiale. Quello che è appena entrato dovrebbe essere, per molti, un anno di riscatto seppure le incertezze […]
titoli azionari italiani