Il 34% delle coppie che stanno insieme da 5 anni non ha vita sessuale

Sempre più uomini sotto i 50 anni sperimentano un disagio emotivo che porta ad un effettivo calo del desiderio

Nelle coppie che stanno insieme da almeno 5 anni, il 34% non ha più vita sessuale oppure ha una vita sessuale molto sporadica. E non stiamo parlando di ultra-settantenni ma soprattutto di uomini sotto i 50 anni, che vivono un disagio emotivo che porta ad un effettivo calo del desiderio e dell’attrazione verso il proprio partner, e quindi lo cercano tramite siti online di accompagnatrici, come ad esempio https://escort4you.xxx/, dove non hanno rischi di complicazioni semtimentali.

Sorprendente è poi il fatto che i casi di problematiche fisiche oggettive non sono tanto numerosi. Nella maggior parte delle situazioni si arriva a non fare più sesso soprattutto per cause psicologiche, quali la mancanza di autostima e i dubbi sulle proprie capacità di soddisfare il partner, le fobie sessuali e i dubbi sulle dimensioni e sulla forma dei propri genitali, gli sbalzi del tono dell’umore e, non meno importante, le problematiche lavorative e di vita quotidiana.

Così ci si ritrova in preda ad ansie, paure, angosce, panico, insicurezze, dipendenze nocive, infelicità, disturbi emotivi, blocchi, somatizzazioni e malattie che non sono altro che le sanzioni della paura, del senso di incapacità, della sventura percepita – assicura lo psicologo Stefano Benemeglio, padre delle discipline analogiche.

Ed ora sono soprattutto i giovani ad avere una scarsa intimità sessuale, un dato apparentemente paradossale se si considera che nell’epoca in cui viviamo dilaga una sessualità facile, aperta, disinibita.

Ma in realtà non è tanto paradossale: la donna è diventata più aggressiva e il maschio spesso si sente intimidito e scappa – commentano gli amministratori del sito, sottolineando come spesso chi rifiuta il sesso è proprio l’uomo.

Come salvare la coppia? Bisogna imparare a superare i problemi e mantenere nel tempo sempre viva la relazione, gestire i conflitti all’interno di una coppia in modo che diventino solo momenti stimolanti di crescita, ed evitare gli errori più comuni che fanno diminuire l’apprezzamento del partner.

Related Posts

Add Comment