Leggenda San Valentino: un Santo martire, ricordato il 14 febbraio

Leggenda San Valentino: un Santo martire, che viene ogni anno ricordato nel giorno della sua morte, il 14 febbraio, nel giorno della Festa degli Innamorati. Ecco qual è la leggenda che aleggia sul suo nome

Leggenda San ValentinoIl giorno che viene dedicato ogni anno interamente agli innamorati sta per arrivare: e molte coppie sono in fermento, sia alla ricerca del regalo perfetto da dedicare al marito, alla moglie, oppure al fidanzato o alla fidanzata, sia per la preparazione e per l’organizzazione di una serata indimenticabile, con cena a lume di candela e notte di fuoco e di passione.

Ma anche se ormai da molti anni, questa è considerata un po’ come una sorta di festa dedicata al consumismo, non possiamo comunque dimenticare che la festa di San Valentino richiama il ricordo di quel Santo martire che rese possibile l’unione di due persone che altrimenti non si sarebbero mai potute unire, ovvero un legionario romano ed una donna cristiana.

La leggenda che aleggia sul nome del Santo, però, è un’altra, e ricorda nello specifico l’azione che egli era solito portare avanti, ovvero la donazione di un fiore ad ognuno dei visitatori del suo giardino. Tra due di questi giovani sbocciò un amore così intenso e felice che il Santo decise di consacrare questo amore e tutti gli altri con una benedizione nuziale complessiva.

Related Posts

Add Comment