Morte Domenico Maurantonio, un anno dopo

Morte Domenico Maurantonio: ricorre oggi il primo anno di morte di Domenico Maurantonio, il giovane padovano che, solo un anno fa, perdeva la vita mentre si trovava in gita scolastica a Milano, in un hotel di Bruzzano.

Morte Domenico MaurantonioDomenico, 19 anni, era uno studente padovano iscritto all’ultimo anno del Liceo Ippolito Nievo di Padova, ed insieme ai suoi compagni di classe si trovava in gita in occasione dell’evento internazionale Expo Milano. Nella notte del 10 agosto, dopo aver cenato ed aver trascorso in allegria il dopocena insieme ad alcuni dei suoi amici e compagni di classe, il giovane Domenico si lavò i capelli, e mentre i suoi amici dormivano, uscì dalla stanza dell’hotel in cui alloggiava senza prendere con sé il badge; poi, si incamminò verso il corridoio e, sporgendosi dalla finestra del quarto piano, cadde, morendo praticamente sul colpo.

Secondo l’autopsia, Domenico non è stato ucciso, ma è involontariamente caduto dalla finestra, sporgendosi troppo verso il basso: forse aveva bevuto troppo, oppure in quel momento doveva aver avuto un malore, che gli ha provocato vertigini e senso di confusione e lo ha portato a perdere totalmente l’equilibrio.

Oggi, però, i genitori del ragazzo hanno ancora molte domande da fare, e non riescono a capacitarsi di quanto accaduto: mentre gli inquirenti insistono su una morte sfortunata, i genitori di Domenico continuano a dichiarare di non essere convinti di questa verità. Determinati nel voler conoscere la verità su quella notte, non si arrendono e chiedono che sia fatta giustizia.

Related Posts

Add Comment