Regole di coppia: i consigli degli esperti per stare bene insieme

Stare bene in coppia, andare d’accordo e vivere una relazione all’insegna della comprensione e del sostegno reciproco non è certo cosa facile, specialmente al giorno d’oggi. E sebbene i più romantici siano portati a sostenere che l’amore vince su tutto, non possiamo dimenticare invece quanto consigliato dagli esperti: il dialogo vince su tutto, anche in amore.

Ma quali sono le regole di coppia per superare le difficoltà? Se l’amore non è finito, ma si fa fatica ad andare d’accordo o a trovare un punto d’incontro, è bene ricercare la possibile soluzione in alcuni consigli degli esperti, che suggeriscono di sedersi a tavolino con il partner e snocciolare eventuali problemi prima che essi, aumentando, possano creare difficoltà e problemi.

Regole di coppiaLa prima regola per vivere bene in coppia consiste nel ricercare equilibrio: no alla dipendenza dal partner, sì ad autonomia, spazi e libertà, che possono addirittura rinnovare e dare nuovo spazio a sentimenti che sembrano sopiti sotto coltri di risentimento e cinismo.

Non bisogna avere paura di eliminare la simbiosi, così come non bisogna temere di continuare a coltivare i propri hobby: stare bene con sé stessi, infatti, aiuta a portare equilibrio e soddisfazione anche alla coppia.

Importante, poi, non cercare a tutti i costi di rendere il partner a nostra immagine e somiglianza; per stare bene con una persona occorre infatti accoglierla ed accettarla con i suoi pregi e difetti, senza stravolgere la sua personalità e senza accettare che venga travolta la nostra.

Il confronto, la sintonia, il dialogo, la condivisione, il rispetto reciproco, la fiducia ed il saper chiedere scusa sono elementi ancor più positivi e vincenti per vivere bene in coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Udienza preliminare caso Rosboch, si terrà il prossimo 10 febbraio

Gio Feb 2 , 2017
L’udienza preliminare caso Rosboch si terrà il prossimo 10 febbraio, data in cui si spera di ritrovare – almeno in parte – il bandolo della matassa relativamente alla morte della professoressa di Castellamonte, uccisa barbaramente […]
Udienza preliminare caso Rosboch