Il taglio di stagione

Il caldo è alle porte… per alcune donne i capelli lunghi diventano fastidiosi e per altre è più difficile prendersene cura, allora perché non darci un taglio? La primavera e l’estate sono simbolo di rinascita, facciamo rinascere noi stesse e i nostri capelli rendendoli più luminosi con il taglio di stagione.

Specialmente se abbiamo il problema delle doppiepunte, tagliare i capelli è utile per eliminare le parti sfibrate e danneggiate (accorciare regolarmente durante l’anno di 2 o 3 cm le punte è una pratica che li rende visibilmente più sani).

Un taglio corto evita la formazione di nodi e di sottoporre i nostri capelli a spazzolature intense o frequenti asciugature innaturali con il fhon che a lungo andare rischiano di renderli fragili. Con un’acconciatura corta sarà possibile lasciarli asciugare al sole senza infliggere loro ulteriore stress.

Una pettinatura corta inoltre è più semplice da gestire. Specialmente per chi andrà quotidianamente al mare, prendersi cura della propria chioma sarà più veloce e i capelli soffriranno meno la salsedine, la temperatura e la luce solare.

E se non hai voglia di pettinarti o ti piace avere un aria distratta? Prova la combo hair!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Telefoni Voip: come funzionano?

Mer Lug 16 , 2014
I telefoni Voip sono degli apparecchi che permettono l’effettuazione di chiamate mediante Voip (Voice over Internet protocol), una tecnologia che fruisce del protocollo Internet per poter far viaggiare la voce in rete: in termini ancora […]
Come funzionano i telefoni Voip