Verdura fresca: buona se lavata accuratamente. Le regole sono importanti

Verdura fresca: è ottima se è lavata in maniera accurata. I pesticidi ancora usati in agricoltura rischiano di compromettere la nostra salute: basterà lavare con cura frutta e verdura per evitare ogni rischio

Verdura frescaLe comuni norme igieniche impongono di lavare con acqua frutta e verdura, ma nel caso esse siano state trattate con pesticidi utilizzati ancora oggi in agricoltura, ciò potrebbe non bastare e perciò bisognerà aggiungere alcune importanti accortezze.

La prima cosa da fare sarà lavare con acqua abbondante la frutta e la verdura, nel caso della frutta occorrerà anche eliminarne la buccia quindi rinunciando purtroppo all’importante quantitativo di vitamine in essa posseduto.

Nel caso in cui si decida di non eliminare la buccia dalla frutta e la verdura sarà indispensabile fare uso di una crema fatta in casa a base di bicarbonato: essa andrà distribuita sul vegetale e strofinata utilizzando un comune spazzolino da denti che utilizzeremo soltanto per questa specifica operazione.

Un’azione pulente alternativa per frutta e verdura, prevede l’utilizzo di un miscuglio preparato con una parte di aceto e due di acqua: la frutta o la verdura dovrà essere immersa in tale soluzione per circa trenta minuti per poi essere spazzolata e risciacquata in maniera accurata con acqua fredda.

Related Posts

Add Comment