Allarme pertosse, può uccidere: ecco perché vaccinare

Il tema della vaccinazione dei bambini rappresenta, ad oggi, sicuramente un tema molto controverso: se ne discute da tempo, con due scuole di pensiero distinte e separate, secondo cui da un lato è necessario effettuare le vaccinazioni per evitare contagi e per evitare che i ceppi possano prendere forza e diventare imbattibili; dall’altro, è necessario prestare attenzione agli effetti collaterali ed ai rischi, che potrebbero essere molto elevati.

allarme-pertosseMa nel caso di alcune patologie che possono colpire i bambini, è necessario effettuare valutazioni ancora più approfondite. Probabilmente a causa anche del calo delle vaccinazioni in Italia, negli ultimi mesi si parla di un vero e proprio allarme pertosse: questa malattia, che può sembrare cosa da poco, è in realtà molto più pericolosa di quanto pensiamo e potrebbe addirittura uccidere.

Lo sostiene, preoccupata, anche l’Associazione Microbiologi Clinici Italiani, secondo cui in molte città questo batterio si sta evolvendo, comportando problemi molto simili alle infezioni gravi di moltissimi anni fa: la soluzione sarebbe quella di effettuare diagnosi efficaci e veloci, ma anche quella di evitare una eccessiva circolazione di questi batteri, che potrebbero creare problemi gravi ai più piccoli, ed in particolare ai bimbi non vaccinati. Tra le conseguenze della non vaccinazione, vi è quella più grave in assoluto, la morte: ecco perché specialmente i più piccoli andrebbero vaccinati, evitando così una diffusione precoce ed estenuante del batterio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Investire online: muoversi tra i broker della rete

Mer Nov 2 , 2016
Quando si decide di iniziare a investire utilizzando il web c’è un’operazione preliminare da portare a termine e senza la quale non si può effettuare alcun movimento: scegliere una piattaforma di intermediazione presso la quale […]
Investire online